Archivi del mese: maggio 2013

http://www.avis.it/userfiles/file/01-24%20Avis%20SOS%20Marzo.pdf

http://www.avis.it/userfiles/file/01-24%20Avis%20SOS%20Marzo.pdf

LA GADCO CALABRIA  IMMAGINE DI COPERTINA DI AVIS SOS NAZIONALE MARZO 2013

Annunci

L’INNOVAZIONE DONAZIONALE ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE AVIS 2013

IMG_2036
In Calabria la GADCO è cresciuta sia nella qualità che nella quantità delle socie, attraverso l’acquisizione della consapevolezza del cambiamento radicale della cura medica per mezzo delle cellule staminali. La legge 219/2005 è stata decisiva, l’Accordo Stato Regioni del 2010 sui requisiti minimi ha confermato la necessità di un volontariato del Sangue cordonale sempre più Accreditato ed Autorizzato a svolgere una funzione d’informazione e promozione del dono solidale.
L’impegno volontario del rendere edotta la comunità sull’importanza della donazione , gratuita, allogenica di sangue cordonale come risorsa per garantire a tutti i cittadini la possibilità di fruire di determinati trattamenti terapeutici, nel rispetto dei basilari principi di equità e di pari opportunità, sovverte i motivi che spingono alla conservazione del SCO ad uso autologo presso banche private.
AVIS E GADCO come “ sorelle di sangue” rafforzano il ruolo della donna donatrice che si afferma attraverso la libertà di operare in società, per tentare di cambiare il mondo solo con la propria intelligenza.
La scelta della GADCO di investire nella ricerca è strategica, supportando il centro di Tipizzazione Tissutale dell’A.O. B.M.M. , dotato di accreditamento internazionale si garantisce alla Banca Cordonale Calabrese , alta qualità di riqualificazione delle Unità Cordonali, che potranno essere richieste dalla rete mondiale dei trapiantologi attraverso i registri e le reti delle Banche Cordonali pubbliche Accreditate.